Capita ormai spesso di dover ottimizzare il proprio sito per i motori di ricerca. Uno dei fattori fondamentali è anche la velocità di caricamente che spesso viene influenzata dalla dimensione delle immagini caricate. In questo tutorial verrà spiegato come ottimizzare le immagini JPG e PNG da shell.

La prima cosa da fare è installare le epel-release con il comando

yum install epel-release

Successivamente bisogna installare jpegoptim con il comando

yum install jpegoptim

Il risultato finale dovrà essere il seguente

 

Cercando poi le immagini JPG nella cartella di preferenza si può passare all’ottimizzazione utilizzando il comando

jpegoptim nomefile.jpg

e la dimensione del file JPG diminuirà di quanto necessario per non perdere qualità.

Ad esempio

E’ possibile poi comprimere di una dimensione specifica i file desiderati con il comando

jpegoptim --size=10k immagine.jpg

ed eccone un esempio

Se si vuole ottimizzare tutte le immagini JPG contenute in una cartella si può usare il comando

jpegoptim *.jpg

Può capitare poi di dover ottimizzare una serie di immagini contenute in una serie di cartelle, tipo come viene nidificata in wordpress, e quindi si ha necessità di usare il comando di ricerca e ottimizzazione. Basta quindi posizionarsi nella cartella “radice” di partenza e lanciare il comando

find -type f -name "*.jpg" -exec jpegoptim --strip-all {} \;

 

Per ottimizzare le immagini PNG basta installare OptiPNG con il comando

yum install optipng

e per lanciare il comando bisogna scrivere

optipng immagine.png

eccone un esempio dove l’immagine passa da 16MB a 9MB

Se si vuole ottimizzare tutte le immagini PNG contenute in una cartella si può usare il comando

optipng *.png

Se si vuole invece ottimizzare delle immagini contenute in una serie di cartelle e sottocartelle, tipo come viene nidificata in wordpress come per le JPG, si può lanciare il comando

find -type f -name "*.png" -exec optipng {} \;

NB: optipng funziona anche con le gif non animate