Vuoi installare WordPress ma non sai come fare? Vuoi installarlo automaticamente tramite CPanel?

L’installazione di wordpress può risultare, per i neofiti, un pò “complicata” dovendo creare DB, caricare i files via FTP e seguendo procedure mai usate prima.

Per ovviare a questa mancanza di esperienza, per chi utilizza CPanel, ci viene in aiuto Softacolous.

Un ringraziamento a vHosting che ci ha fornito la piattaforma per poter fare questa guida.

Un servizio appena acquistato farà visualizzare il sito in questo modo

Nuova installazione di cpanel

Bisogna quindi andare sul link per accedere al login di CPanel

Login Cpanel

Una vola loggati ci ritroveremo in una situazione come questa (con tutti i pulsanti per la gestione dell’hosting)

Pannello CPanel

Nella parte inferiore troviamo la voce “Softacolous”. Bisogna cliccare sull’icona di WordPress

 

Softacolous

La schermata che si presenterà sarà come questa, con una panoramica di tutto. Dovremo poi cliccare su “Install now”

Wordpress Softacolous

Si aprirà così la schermata che ci permetterà di configurare WordPress senza tanti problemi.

Configurazione WordPress Softacolous

Vediamo ora nel dettaglio tutto quanto.

Nella prima parte potremo scegliere come deve essere l’url del sito web ovvero possiamo scegliere il protocollo per noi ideale. Con o senza WWW, con o senza https.

Scegliamo quello più adatto, nel mio caso ho scelto http://www e andiamo avanti

Softacolous scelta protocollo

Successivamente possiamo scegliere il dominio (in caso di multidominio). Nel nostro caso non dobbiamo scegliere nulla. Si procede 😀

Softacolous scelta dominio

Successivamente ci viene permesso di scegliere la cartella di destinazione. La scelta di questa cartella è molto importante in quanto ci permette si far visualizzare il sito direttamente andando sull’url principale o, in caso di più siti presenti sotto lo stesso dominio, di installarlo in sottocartelle. Se vogliamo installarlo in una cartella mettiamo il nome (verrà creata in automatico). Se vogliamo installare WP nella root bisogna lasciare il campo vuoto.

Softacolous cartella di destinazione

Possiamo poi scegliere il nome del blog, la descrizione e se vogliamo attivare l’opzione Multisite di wordpress. Per il momento lasciamo tutto com’è e procediamo.

Softacolous nome blog

Passiamo poi alla scelta dei dati necessari per l’utente admin. Dobbiamo inserire un nome utente (se diverso da “admin” è meglio), una password e la relativa mail.

Softacolous scelta dati admin

Ci viene, in seguito, permesso di scegliere la lingua dell’installazione da fare. Scegliamo Italiano e andiamo avanti.

Softacolous scelta lingua

La parte successiva dell’installazione è molto interessante. Permette di installare automaticamente il plugin Loginizer per limitare i tentativi di accesso indesiderati al pannello admin.

Softacolous tentativi di accesso wordpress

Successivamente ci viene permesso di settare il nome del DB, il prefix e tutto ciò che riguarda gli aggiornamenti automatici.

Softacolous wordpress aggiornamenti automatici

Per finire possiamo scegliere un tema tra quelli proposti per poi avviare l’installazione.

Softacolous scelta tema e installazione

Una volta cliccato su “installa” viene avviata la procedura di installazione che solitamente dura pochi secondi.

Softacolous installazione wordpress

Una volta terminata l’installazione avremo il riepilogo di tutto

Softacolous riepilogo installazione wordpress

Se torniamo alla schermata principale di softacolous ci vengono fornite, oltre alla possibilità di installare nuovamente wordpress, anche le informazioni delle precedenti.

Softacolous installazioni wordpress

WordPress sarà così poi installato e configurato senza problemi.

Softacolous pannello admin wordpress
Softacolous WordPress Installato Front-end